• Più vicino alla clinica lo xenotrapianto

      La mancanza di organi umani utilizzabili per il trapianto rimane un problema drammatico: negli Stati Uniti, 22 persone al giorno muoiono in lista di attesa per la mancanza di una donazione compatibile. Gli organi di maiale possono essere una opzione alternativa in quanto possono…

  • Addio al Prof Gianfranco Bottazzo

    E’ mancato nella sera del 15 settembre il Prof Gian Franco Bottazzo. Ricercatore e scienziato di fama internazionale, Bottazzo è stato un pioniere nella ricerca sul diabete di tipo 1 e ha effettuato importanti studi a livello mondiale riguardanti il diabete, di cui era considerato…

  • Presentati i risultati dello studio TrialNet

    In occasione del Congresso Annuale dell’American Diabetes Association tenutosi a San Diego nei giorni scorsi, sono stati annunciati i risultati del più importante studio di prevenzione del diabete di tipo 1 mai realizzato, basato sulla somministrazione dell’insulina per via orale. La sperimentazione è stata condotta…

  • Staminali invisibili al sistema immunitario

    Le cellule producenti insulina derivanti dalla cellule staminali pluripotenti umane hanno il potenziale per trattare il diabete nell’uomo, ma il loro uso clinico è in parte limitato dal loro possibile rigetto o dal loro riconoscimento da parte della autoimmunità a causa dell’espressione di alcune proteine…

  • Diabete e gravidanza: chi ben comincia…

    Ancora oggi la gravidanza nelle donne con diabete può presentare molte complicanze come aborti spontanei, malformazioni congenite, bimbi nati prematuri, preeclampsia e morte endouterina. Fortunatamente questo eccesso di  complicanze può essere in molti casi prevenuto dalla programmazione della gravidanza, come dimostrato da numerosi studi condotti…

  • YoSID, giovani in diabetologia: il dottor Bolla rappresenterà la Lombardia

    Dal 11 al 15 marzo 2017 a Riccione si è tenuto Panorama Diabete, importante forum multidisciplinare della Società Italiana di Diabetologia (SID). Durante il convegno sono stati trattati molti temi nell’ambito di interesse diabetologico, come le nuove tecnologie, le terapie cellulari, gli aspetti nutrizionali, i…

In primo piano
Un buon anno per la lotta al diabete

Un buon anno per la lotta al diabete

400 mq di nuovi laboratori completamente dedicati al Diabetes Research Institute (DRI). È il nuovo investimento che l’Ospedale San Raffaele ha fortemente voluto per la prevenzione e la cura del diabete 1. L’ONU l’ha definita una emergenza sanitaria planetaria e in Italia, mediamente, ogni giorno…

Diabete tipo 1: facciamo molto, ma non ancora abbastanza

Diabete tipo 1: facciamo molto, ma non ancora abbastanza

È risaputo che il diabete di tipo 1 è associato a un sostanziale aumento del rischio di morte prematura rispetto a quello presente nella popolazione generale.  Tra le persone con diabete di tipo 1 che sono più giovani di 30 anni di età, la mortalità…

Scleredema diabeticorum: primo trattamento innovativo a Milano

Scleredema diabeticorum: primo trattamento innovativo a Milano

Il diabete può essere causa di diverse lesioni cutanee e problemi alla pelle. Lo scleredema diabeticorum è una condizione abbastanza rara che colpisce principalmente, ma non esclusivamente, i pazienti insulino dipendenti e consiste in un indurimento e ispessimento della pelle, principalmente del collo, della nuca e della…

Contro l’infiammazione per guarire il diabete di tipo 2

Contro l’infiammazione per guarire il diabete di tipo 2

Due recentissimi lavori pubblicati su Nature Medicine (Hasnain Z, Glycemic control in diabetes is restored by therapeutic manipulation of cytokines that regulate beta cell stress, Nat Med 2014) e Nature (Interleukin-22 alleviates metabolic disorders and restores mucosal immunity in diabetes, Wang X, Nat 2014) indicano…