• Presentati i risultati dello studio TrialNet

    In occasione del Congresso Annuale dell’American Diabetes Association tenutosi a San Diego nei giorni scorsi, sono stati annunciati i risultati del più importante studio di prevenzione del diabete di tipo 1 mai realizzato, basato sulla somministrazione dell’insulina per via orale. La sperimentazione è stata condotta…

  • Staminali invisibili al sistema immunitario

    Le cellule producenti insulina derivanti dalla cellule staminali pluripotenti umane hanno il potenziale per trattare il diabete nell’uomo, ma il loro uso clinico è in parte limitato dal loro possibile rigetto o dal loro riconoscimento da parte della autoimmunità a causa dell’espressione di alcune proteine…

  • Studio Mito e Monorapa: men at work

    Gli studi Mito e Monorapa precedentemente annunciati sono in pieno svolgimento presso il San Raffaele Diabetes Research Institute di Milano e possiamo fare un primo bilancio sul loro andamento in termini di reclutamento. Lo studio MITO (registrato nella banca dati ClinicalTrials.gov del U.S. National Institutes…

  • Diabete e gravidanza: chi ben comincia…

    Ancora oggi la gravidanza nelle donne con diabete può presentare molte complicanze come aborti spontanei, malformazioni congenite, bimbi nati prematuri, preeclampsia e morte endouterina. Fortunatamente questo eccesso di  complicanze può essere in molti casi prevenuto dalla programmazione della gravidanza, come dimostrato da numerosi studi condotti…

  • Cardiochirurgo e diabetologo: una coppia vincente

    Un buon diabetologo serve anche in ospedale! E’ questo in estrema sintesi il messaggio che viene suggerito dalla recente pubblicazione scientifica (Piatti PM et al. Journal of Clinical & Translational Endocrinology 7 47-53 2017) frutto della collaborazione tra cardiologi e diabetologi dell’IRCCS Ospedale San Raffaele….

  • YoSID, giovani in diabetologia: il dottor Bolla rappresenterà la Lombardia

    Dal 11 al 15 marzo 2017 a Riccione si è tenuto Panorama Diabete, importante forum multidisciplinare della Società Italiana di Diabetologia (SID). Durante il convegno sono stati trattati molti temi nell’ambito di interesse diabetologico, come le nuove tecnologie, le terapie cellulari, gli aspetti nutrizionali, i…

In primo piano
Predire il diabete di tipo 1 si può: progetto TrialNet

Predire il diabete di tipo 1 si può: progetto TrialNet

  TrialNet è un gruppo internazionale di 18 Centri Clinici collegati tra loro che si dedicano alla ricerca sulla prevenzione del diabete di tipo 1 e che studiano le terapie di intervento per bambini, adolescenti e adulti con diabete di recente diagnosi. I Centri TrialNet…

Un nuovo risultato per il DRI grazie alle vostre donazioni!

Un nuovo risultato per il DRI grazie alle vostre donazioni!

È finalmente arrivato dagli USA il sistema di perfusione acquistato anche con le donazioni ricevute dal DRI di Milano nel periodo novembre 2013-dicembre 2014. Il costo dell’operazione è stato di 59.606 Euro ed è stato possibile sostenerlo anche grazie quanto avete donato al nostro Istituto…

Premiato il DRI dall’European Society of Organ Transplantation

Premiato il DRI dall’European Society of Organ Transplantation

  Dal 25 al 27 gennaio 2015 a Igls in Austria, si è svolto il 5° meeting congiunto della European Pancreas and Islet Transplant Association (EPITA, fondata nel 2007 come sezione della European Society of Organ Transplantation) e dell’AIDPIT Study Group (Artificial Insulin Delivery Pancreas and Islet Transplantation;…

Mortalità per diabete di tipo 1: due passi avanti, uno indietro

Mortalità per diabete di tipo 1: due passi avanti, uno indietro

Prima della scoperta dell’insulina la sopravvivenza dopo la diagnosi di diabete di tipo 1 era estremamente breve: il 50% dei pazienti moriva entro i primi 20 mesi dalla diagnosi e meno del 10 % sopravviveva a 5 anni. L’introduzione della terapia insulinica nel 1922 ha…